Get Adobe Flash player

Parliamo di Vichy, prodotti costosi ma…

Ecco come sono entrata a contatto con Vichy… Per problemi di forfora (dermatite seborroica) ho tentato questo trattamento: shampoo anti forfora della Vichy (confezione verde) e shampoo specifico per la dermatite seborroica (un vero e proprio trattamento farmacologico). Dopo due lavaggi la forfora è sparita: ero felicissima! Il trattamento è durato un mese e sembrava tenere, anche dopo, in un periodo in cui ho usato l’altro shampoo Vichy, quello blu lenitivo, specifico per le pause da trattamento anti forfora. Già qui la cosa mi puzzava però: se il trattamento funziona (eliminando i lieviti che causano la dermatite) perché dovrebbe essere ripetuto? Ok, speravo quanto meno di non doverlo ripetere di lì a breve ma dopo almeno 6 mesi o giù di lì! Si… Come no! Dopo poche settimane, mi torna il prurito peggio di prima (ma non era uno shampoo lenitivo?), poi torna la forfora. Vado a vedere gli ingredienti, ora che conosco il biodizionario e quanto sono dannose certe sostanze e…  eccoli: sodium laureth sulfate, polysorbate 21, parabeni a go go… e, per finire, anche i magnifici SILICONI! Insomma, un mix perfetto per chi ha la cute sensibile! Contate che questo SLS viene usato anche nei detergenti più aggressivi, senza quindi nessuna distinzione (tra shampoo per cute sensibile, grassa o altro), mentre i siliconi vengono usati per dare una sensazione di lucentezza data da una pellicola, appunto, di silicone! (mentre sotto, il capello si distrugge). Mi viene da dire solo: che schifo! Anche la versione anti forfora non è migliore, anzi, quasi identica. Direi che è quasi una truffa: toglie la forfora al momento, ma irrita la cute non curando il problema, ma peggiorandolo.

Prodotto decisamente bocciato, come bocciata è anche la crema sebo regolatrice, non provata ma piena, anche in questo caso di: SLS, PEG, parabeni, ecc. Ecco gli INCI:

Shampoo Anti forfora: Aqua, sodium laureth sulfate, cocobetaine, dimethicone, cetyl alcohol, hydroxystearyl cetyl ether, selenium sulfide, butylparaben, butylphenyl methylpropional, carbomer, ci 16140/yellow5, citronellol, DMDM hydantoin, 2-oleamido-1.3-octadecanediol, PG5-ceteth-20, methylparaben, propylene glycol, propylparaben, salicylic acid, sodium benzoate, fragance.
Shampoo Lenitivo: Aqua, sodium laureth sulfate, polysorbate 21, cocamidopropyl betaine, cetyl alcohol, hydroxystearyl cetyl ether, butylparaben, carbomer, cocamide mipa, dimethicone, DMDM hydantoin, ethylparaben, hexylene glycol, isobutylparaben, methylparaben, phenoxyethanol, piroctone olamine, polyquaternium-10, propylene glycol, propylparaben, sodium chloride, sodium methylparaben, fragance.
Vichy Norma derm: Aqua, sodium laureth sulfate, glycerin, decyl glucoside, polyethylene, acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer, PEG-4 dilaurate, PEG-4 laurate, isobutylparaben, glycolic acid, zinc sulfate, methylparaben, sodium hydroxide, salicylic acid, phenoxyethanol, Chondrus crispus, Jojoba esters, iodopropynyl butylcarbamate, propylparaben, tetrasodium EDTA, hydrolyzed algin, dextran, acetyl hexapeptide-1, ethylparaben, ethylparaben, CI 47005, CI 42053, CI 77289, fragance.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pubblica o Stampa questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Yahoo! Buzz
  • Upnews
  • email
  • Add to favorites
  • Print
  • PDF

5 Commenti a “Parliamo di Vichy, prodotti costosi ma…”

  • Sandra:

    Ciao, articolo interessantissimo…io ho anche il suo problema, e mi erano stati consigliati questi prodotti…meno male che non li ho presi…ma cosa sta usando ora? grazie mille

    • Per stare bene:

      Ciao! ho provato di tutto… dal ghassoul e farina di ceci per lavare i capelli al posto dello shampoo, allo shampoo fatto in casa, maschere per ammorbidire la cute, olio di neem (che sconsiglio), ecc. ma alla fine la forfora non va via e sai perchè? perchè se c’è è indice di una disintossicazione in atto, come l’acne e altre manifestazioni cutanee. Com’è la tua alimentazione? io prima mangiavo malissimo e ora sto cercando di disintossicarmi e perdere peso (sperando di risolvere anche il problema forfora).

  • Francesco:

    Ciao
    Anche io soffrivo di cute irritata, non avevo forfora abbondante ma comunque un fastidioso prurito e il cuoio capelluto tendeva spesso a sqamarsi.
    Nn sapendo più dove sbattere la testa (avevo provato anche io alcuni prodotti consigliati in farmacia come lo shampo dercos antiforfora, ma nn sono risolutivi, appena smetti, torna tutto) fino a che, sempre in farmacia mi hanno consigliato uno shampoo che per ora sto usando e mi sento veramente bene. SI trova in farmacia e anche in alcuni supermercati, nn voglio fare pubblicità quindi chi è interessato può contattarmi e gli dico volentieri la marca.
    Quelo che farò ora dopo aver letto i tuoi articoli sarà però controllare che nn contenga anche quello siliconi o porcherie del genere.
    Saluti
    Fra

    • David:

      Buongiorno io ho leggermente il suo problema di prurito e un po di squamazione cutanea cortesemente mi potrebbe indicare i prodotti che a lei le hanno beneficiato? Grazie buongiorno

  • Ciao a tutti, vedo che la dermatite seborroica al cuoio capelluto e, nel mio caso, anche alle sopracciglia, è un problema diffuso. Molti anni fa avevo (temporaneamente) risolto il problema utilizzando uno shampoo carissimo ovviamente di farmacia che conteneva anche acido salicilico, non so se posso dire la marca, in caso censurate, Stiprox e poi Stiproxal. Sembrava passato ma poi inevitabilmente il problema si è ripresentato. Visita dermatologica, prescrizione di shampoo di altra marca ma siamo sempre lì, farmacologico e caro, più una crema (dermolichtena) per le sopracciglia e lo spazio che le separa, insomma la radice del naso. Risultati meno eclatanti, a parte il guadagno dei farmacisti e delle case produttrici. Ora che da tempo non usavo più lo shampoo datomi dal dermatologo e la crema la dermatite si è ripresentata più fastidiosa, sia per le squamette bruttine da vedere nei capelli anche appena lavati e soprattutto nelle sopracciglia, dove si formano queste squame orribili che tolte lasciano la pelle sottostante arrossata. Un parafarmacista ha consigliato a mio marito per il mio problema un ennesimo shampoo e una lozione che dovrei strofinare sulla cute tutte le sere (premetto che ho tantissimi e lunghissimi capelli, che arrivare alla cute e come fare una caccia al tesoro) mentre il lavaggio testa dovrei farlo 3 volte a settimana (ma siamo matti?). Comunque la lozione strofinata sulle sopracciglia mi ha fatto staccare le squamette ma si riformano e mi lasciano la pelle arrossata. A questo punto ho deciso di utilizzare prodotti naturali, ho acquistato oli di base più oli essenziali diversi, aloe vera in gel, ora mi studio le varie proprietà e provo a utilizzare questi. Stamattina ho passato un po’ di gel puro di aloe vera, devo dire che mi ha risolto problemi di diverso tipo (ustioni) con una sola applicazione, in questo momento sento le sopracciglia belle morbide, senza cuticole e non pruriginose. Vi aggiornerò e proverò a utilizzare l’aloe vera anche in testa prima di fare uno shampoo, tanto peggio di così….
    Buona domenica!
    Arianna

Lascia un Commento

Ti piace questo sito?
Visita la nostra pagina Facebook e clicca Mi piace, oppure Condividi i nostri articoli!
Importante!

Limitazione di Responsabilità: Gli articoli di "Per stare bene" non vogliono assolutamente essere una critica tout court alle aziende produttrici che vengono citate o agli ingredienti utilizzate dalle stesse. Se le aziende utilizzano determinati ingredienti o fanno determinate scelte, non sta a noi giudicarle (considerato che si attengono alle direttive di legge). Ciò non toglie che la libertà di espressione ci consenta di riportare le nostre esperienze, articoli e libri che dissentono dalle direttive ufficiali e, quindi, il nostro parere che, lo sottolineiamo, è un parere personale. Sarà cura di ogni utente del sito, pertanto, verificare le fonti citate o cercarne a sua volta, al fine di non commettere errori sulla base degli altrui pensieri.

Contatore visite: