Get Adobe Flash player

Prodotti Forever… costano tanto, non li trovi facilmente e…

Qualche tempo fa, sono venuta a conoscenza di alcuni prodotti: prodotti assolutamente naturali e di ottima qualità! (almeno così mi avevano detto, in primis la mia amica divenuta da poco rappresentante dell’azienda cosmetica Forever). Anche sul sito dell’azienda, nelle pagine dedicate a Aloe e Propoli o Aloe gel puro al 100%, si decantano le qualità e la naturalezza di questi costosissimi prodotti (oltre i 17,00/22,00 € a tubetto). Nessuno, logicamente, mette in discussione la bontà dell’aloe e della propoli… però mi domando come mai, un’azienda che si pone in modo così “naturale” e di qualità, vada poi a inserire certe sostanze non proprio ottimali, come i Parabeni, i PEG e i Siliconi (per non parlare dei Petrolati nei burro cacao). Esaminando vari prodotti ho avuto modo di constatare che sono sì migliori di tante altre schifezze da supermercato, tuttavia, laddove è presente qualcosa di buono, immancabilmente c’è qualche sostanza come quelle citate; insomma: un uso diffuso di PEG come tensioattivi, per esempio, e dei Parabeni come conservanti… e i derivati del petrolio non mancano quasi mai. Morale del discorso: a costi più bassi sarebbero anche andati bene (meglio dei prodotti da super, come detto)… ma considerato che i prezzi sono alti, proibitivi direi per certe famiglie, io non li comprerei, ponendo anche l’accento sul fatto che sono linee acquistabili solo tramite rappresentanti (e la mia amica ha speso 300 € per il suo primo kit piuttosto scarsetto).

INCI del prodotto nella foto: Aloe Vera Gel Stabilizzata, Gliceril Sterrato, Glicol propilene, Alcol Etilico, PEG-100 Sterrato, Lanolina, Sorbitolo, Dioctil Adirato, Octil Sterrato, Octil Palpitato, Alimonia, Propoli, Alcol Lanolinico, Dimeticone, Tocoferolo (Vitamina E Naturale), Beta carotene (Privatissima A), Estratto di Consolida Maggiore, Estratto di Camomilla, Trietanolamina, Acido Ascorbico (Vitamina C), Imidazolidinil Urea, Metilparabene, Propilparabene, Profumo.
Questo INCI italianizzato è stato preso da qui.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pubblica o Stampa questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Yahoo! Buzz
  • Upnews
  • email
  • Add to favorites
  • Print
  • PDF

46 Commenti a “Prodotti Forever… costano tanto, non li trovi facilmente e…”

  • nidi:

    ciao mi sapresti indicare dove trovare prodotti
    “Attrezzature (come bilancina, contenitori di vetro o plastica, spatoline, mixer, ecc.)
    Contenitori vuoti per cosmetici (porta creme, porta shampoo, ecc.)” per un regalo?

  • Francesco:

    Sono alquanto CENSURATO su chi ha scritto l’articolo sui prodotti della forever… CENSURATO..e pur di infangare un’azienda che non e’ seconda a nessuno..scrivete solo cattiverie e fangate..senza sapere in realta’ cio’ che dite…!!
    ps: il petrulatum che dite voi,usato nei prodotti, e’ petrulatum bianco.. innocuo ..e anche per tutte le altre cose che citate..se vi informaste con chi davvero ne e’ competente..CENSURATO
    E se vi informate bene..noterete che la forever living non e’ per nulla un’azienda di cosmetici ..ma ben altro..CENSURATO!!

    • Per stare bene:

      Intanto le chiedo di moderare i termini, in quanto anche l’articolo è piuttosto moderato, non viene certo detto che i prodotti fanno schifo, solo che costano troppo per quanto offrono (e parlo perché conosco chi li vende e li ha usati). Il petrolato e compagnia bella, saranno anche “innocui” come dice lei (piuttosto sono legalizzati, altrimenti non li userebbero) ma ciò non toglie che sono ingredienti economici rispetto ad altri che vengono invece usati nei prodotti ECO-BIO certificati. Inoltre, sinceramente io preferisco un olio vegetale sulla pelle, piuttosto che un derivato del petrolio. Preferisco un conservante che non abbia estrogeni (come avviene nei parabeni). Preferisco l’aloe arborescens al semplice succo di aloe vera (so che vendono anche integratori). Poi ognuno è libero di fare quello che vuole. Intanto la mia amica (che ha acquistato il kit for ever) con quei prodotti non ha risolto molto, anche se ammette che sono certamente migliori di tanti altri.

  • Fiordilot054:

    Salve! Ringrazio PER STARE BENE, per aver pubblicato questo articolo. Sono diplomata in erboristeria e sono appassionata di medicina Olistica , psiconeuroimmunologia e medicina in generale…ect. ect. Ho provato sulla mia pelle i prodotti della FOREVER e gli integratori a base di ALOE, ect. Non sono rimasta per niente soddisfatta, mi hanno fatto l’effetto di prodotti commerciali , e non convenienti (visto che sono anche costosi….) Il mio organismo NON è riuscito a tollerare nè le creme, nè i succhi (forse, perchè sensibile alla chimica e all’artificialismo….) , in pratica NON li ho potuti usare.
    Sul mio gruppo e pagina (sono vietate le pubblicità ingannevoli…),e non permetto di far pubblicità dei prodotti FOREVER…. Commentai con empatia, con persone esperte in Naturopatia e medicina Olistica, che condivisero i miei commenti.
    Le persone informate ed esperte non cadono nelle pubblicità ingannevoli di chi specula commercialmente, anche con cattivo rapporto qualità-prezzo , sui prodotti naturali finendo per discreditare le meravigliose proprietà dell’ALOE, pianta millenaria. Ringrazio di cuore STAR BENE , cordiali saluti. Filomena Pavese

  • Notifica22:

    Buonasera, l’ effetto dei prodotti è soggettivo, ce ne passa dal dire che i prodotti sono scadenti. Vorrei precisarvi, senza polemizzare, che non si tratta di “succo” comune ( si tratta di gel. Vista la vostra preparazione, non ho dubbi che conosciate la differenza tra “succo” e “gel” -o se preferite “polpa”-). Personalmente, utilizzo prodotti naturali di erboristici e utilizzo anche prodotti Forever ( con i quali ho tamponato una situazione di salute severa): su di me non ho avuto questi effetti così devastanti e nessuno mi ha costretto a utilizzarli con della pubblicità ingannevole cara Filomena. Sono scelte che si fanno, ed io non certo mi permetto di giudicare le tue.
    :) buona serata

    • Per stare bene:

      Io so che per situazioni di scarsa salute (come integratore) è molto ma molto meglio l’aloe arborescens (solo che è più costoso). Come dicevo nell’articolo, sono meglio di altri prodotti, ma per il loro prezzo avrebbero potuto evitare gli ingredienti scadenti di cui sopra (scadenti anche nel senso di economici).

  • Notifica22:

    Certo certo, è sottinteso che parliamo di integratori. Ho trovato anche io molte documentazioni sull’ aloe arborescens, ma alla fine è risultato che tra le varietà (più di 200) di aloe la più adatta per l’ uomo è l’ Aloe Vera, perchè dalla polpa delle sue foglie si ricavano molte sostanze utili all’uomo. L’ arborescens è più complicata da lavorare, ha foglie molto più piccole, per cui è molto difficile ricavarne il gel privo di aloina. Per quanto riguarda i prodotti,so che l’azienda sta studiando soluzioni per sostituire i conservanti chimici precedentemente citati. I prezzi sono questi, invariati da più di 10 anni, per il semplice fatto che il prodotto passa dal produttore al consumatore, quindi nel tutto è compresa la lavorazione, la produzione e la distribuzione dei prodotti. Le bevande,se introdotte nel mercato avrebbero un costo pari al triplo.

  • Patrizia:

    Dato un ‘occhiata al sito forever trovati anch’io molto cari! Sulla qualità non posso dire nulla non conosco. Provato in compenso prodotti della Nahrin e swissecare, trovati molto buoni

  • Alice:

    Buona sera a tutti..va bè, io utilizzo i prodotti della Forever e ho cominciato con mio grande entusiasmo anche a distribuire, tutte le persone fino ad oggi che ho incontrato ne sono molto soddisfatte, effettivamente questi prodotti sono utilissimi per la salute e io in prima persona ho potuto constatare che ad oggi sto molto meglio!!
    Mi fa piacere che una Signora abbia precisato il perchè di certi costi..
    In ogni modo è evidente che ognuno poi è libero di scegliere in base a come crede..
    Io credo che a volte siamo portati a spendere per un cose inutili, non rinunciamo a vestiti, viaggi, cene (generalizzo) e poi quando si tratta di curarsi magari ”ecco che costa troppo!!”
    (ripeto è solo il mio umile pensiero)
    in ogni modo se si è estesa in 149 paesi del mondo questa azienda e SOLO COL PASSAPAROLA SENZA UTILIZZARE I MEDIA forse, forse un suo PERCHE’ c’è l’ha!!
    Ps. io da distributrice non ho dovuto assolutamente spendere quella cifra per cominciare a lavorare!! 😉 Baci e buon proseguimento
    Alice

  • Sandro:

    Sono un incaricato Forever e i miei clienti sono particolarmente soddisfatti dei prodotti.
    I prodotti cosmetici di marchi da profumerie costano il triplo e non sono di alta qualita’.
    I prezzi possono avere degli sconti interessanti in funzione dei consumi. Ai miei clienti abituali spesso regalo i prodotti per l’ igene personale.

  • Cris:

    Salve e complimenti per il Blog molto bello, molto utile. Io ho usato i prodotti FOREVER ed ho risolto problemi importanti di salute e sinceramente quando ce di mezzo la salute non dovremmo badare a spese, anche perche’ per medicinali chimici che i medici ci prescrivono e magari anche sigarette i soldi si spendono e come si spendono.
    Io penso che un’azienda come forever con 34 anni di storia 4 miliardi di dollari di fatturato all’anno con medici scenziati alle spalle abbia superato qualsiasi prova.
    Quindi io rispetto tutti i laureati medici naturopati ect, ma per cortesia non facciamo i professori perche’ non ce da dire assolutamente nulla su questa azienda anche perche’ vi ricordo che il consulente della forever living Italia è il Dott. Maurizio Mariscoli farmacologo per chi non lo conosce è il consulente del ministero della salute ITALIANA è colui che decide quali farmaci e integratori devono entrare nel nostro mercato. E poi cari lettori se forever è presente in 154 NAZIONI al mondo vuol dire che tutti questi ministeri della salute hanno detto SI ai prodotti.
    Quindi ritornando al Prezzo questo è relativo anche perche’ come sappiamo molto bene in certe profumerie o negozi di cosmetici ci sono creme da 50 ML che costano 200 euro.

    Detto questo i 17 euro della crema forever sono piu’ che accessibili.

    Buone vacanze a tutti

  • viorica:

    ciao.eu sono di lodi,mi puo dire qualcuno dove posso trovare questi prodoti forever?una mia parente mi ha parlato bene di loro solo che lei habita in inghiltera,e vorei vedere cosa fanno alla salute,perche cosa sonno buone?grazie

    • michaela:

      Ciao se hai ancora bisogno d’informazioni sui prodotti Forever fammi sapere Ciao Michaela

  • Elena:

    Ho fatto una leggera ricerca…possono farla tutti per capire chi scrive questi articoli e se sono articoli attendibili o meno. Ad una ricerca più vasta trovo una marea di commenti positivi su questi prodotti e poi…questo articolo. Allora mi sono chiesta come mai? Guardo nell’intestazione in alto e vedo il biodizionario, guida utile ogni tanto ma abbastanza di parte.
    Basta solo ul guardare il chi siamo e i prodotti che pubblicizzano (e non bisogna essere dei maghi di internet). Ovviamente nello shop del sito ci sono i vari concorrenti della forever living. Questa cosa mi ha molto divertito…soprattutto per il preambolo del biodizionario. Dove si scarica da ogni responsabitità sottolineando che è una suo PERSONALISSIMO PUNTO DI VISTA. Strano perchè sfrutta la sua qualifica di chimico industriale…che è scienza IN TEORIA, non un idea personale. Poi ci possono essere persone che non si sono trovate bene con un prodotto. Con la quantità di clienti ci sarà una piccola percentuale che ha avuto un riscontro non ottimale. Questo vuol dire poco perchè ci sono altri milioni di clienti che ne parlano bene. Però la credibilità di un articolo sta in chi lo scrive.
    AHHH E’ UNA MIA PERSONALISSIMA OPINIONE! PRENDO ESEMPIO…
    Che si guardi sempre cosa c’è dietro…perchè dietro ogni azienda ci sono persone che lavorano.

    • Per stare bene:

      Preciso che questo è un blog personale e non ha niente a che vedere col Biodizionario, che semplicemente uso per controllare gli inci. Per i prodotti che vendono nel loro shop, di certo sono ottimi essendo completamente BIO. Poi se invece vogliamo considerare buone delle sostanze non biodegradabili (come i petrolati), per non parlare di altro… ognuno faccia come vuole.

  • SIMONE:

    HO PRESO UN FLACONE DI ALOE FOREVER ED HO INIZIATO A BERLA 2 VOLTE AL GIRONO… UN MAL DI PANCIA CHE NON AVETE IDEA… FORSE é UN MIO PROBLEMA MA A ME FA CAGARE E COSTA ANCHE TANTISSIMO.. SI TROVANO ALTRE MARCHE BUONE A PREZZO PIù BASSO..
    SIMONE di MILANO

    • Per stare bene:

      Se soffri di disbiosi intestinale la prima cosa sarebbe trovare dei buoni fermenti lattici su misura (non la classica e scialba Enterogermina per intenderci).

    • michaela:

      Ciao ho letto del problema intestinale dciamo così , se non ti spiace puoi dirmi che tipo di aloe hai bevuto…..

      Diciamo che avrebbero dovuto chiederti che disturbi se li avevi e perchè la prendevi…dà lì ti posso dire che spesso subito l’uso di Aloe può dare fastidio o meglio può creare del caos in quanto và ad eliminare scorie riequilibrare gli assetti vedi intestino………..Normalmente che ti propone questi prodoti ti dice di non usarne un flacone solo essendo prodotti non di sintesi hanno bsisogno di più tempo per agire …
      Ti posso però dire che una conoscente con colite cronica e un ‘altra con stesso problema e grosse intolleranza alimentari che provocavano crampi addominali e colite , hanno risolto il loro problema con l’uso di aloe e probiotico , normalmente un buon risultato si ottiene già con un mese di utilizzo….
      ma non siamo tutti uguali….

      Se hai usato Aloe vera Gel ti consiglio Aloe Berry Netar , un ‘aloe con aggiunta di mirtillo palustre al 94% e non al 99% magari riesci a gestirla meglio…….

      Non aggiungo altro ai commenti condivido alcune cose altre no………..io usando l’aloe ho risolto grossi problemi di microcircolo e tendinite e carpale………..

      Ciao Michaela……

  • Per stare bene:

    Sarà… ma chissà perchè alla fine chi commenta a favore della F.E. è quasi sempre un suo rappresentante e/o venditore. Che siano prodotti migliori di altri da supermercato o profumeria è già stato detto, ciò non toglie che potrebbero migliorarsi ancora eliminando parabeni e petrolati e passando al bio, per il bene delle persone e dell’ambiente.

  • Max:

    Per chi usa i prodotti scadenti della Nahrin, inclusa mia mamma, per colpa di quella cre…a di mia zia!

    http://www.report.rai.it/dl/Report/p…44610f82e.html

  • VALERIA:

    Salve, ho un’amica che ha cominciato a lavorare per la Forever, mi ha dato diversi campioncini e mi ha regalato uno stick per labbra. io personalmente non apprezzo le marche che si spacciano per naturali e poi infilano nei prodotti derivati dal petrolio e altre amenità chimiche e quindi questi prodotti non mi convincono affatto, preferisco altri prodotti sicuramente biologici, ce ne sono di buonissimi di PRODUZIONE ITALIANA. Perchè dobbiamo comprare prodotti americani? Io tendenzialmente mi fido molto meno dei prodotti americani cjhe di quelli italiani o europei, qundo si parla di biologico e sostenibile noi siamo sicuramente più avanti, la loro filosofia è sempre commerciale spinta. Non vorrei inoltre che il sistema di vendite sia del tipo multilevel… da stere alla larga!!!

  • MICHAELA:

    Ciao io personalmente ho un bimbo con dermatite atopica ti posso dire che prodotti molto famosi e costosi bio di erboristerie o di farmacia non facevano nulla……con l’aloe di forever non abbiamo più problemi……….inoltre come ben saprei il multilev non è quello di 20 anni fà………………..la struttura piramidale è fuori legge articolo 173 ………………….a volte secondo me è più forma mentale che altro , si dev vedere se un prodotto serve a prescindere da dove arriva ………..ragazzi però leggete il lavoro e il mondo del lavoro sono cambiati un’azienda in media campa dai 3 ai 5 anni se fortunata ……………io in passato ho avuto esperienze negative sia nel lavoro tradizionale commessa impiegata e imprenditrice della mia azienda, sia facente parte allora di multilevel piramdili ..ora è cambiato comunque sono aziende che premiano che formano gratuitamente e non rubano nulla guadagni se lavori………

    • Per stare bene:

      Anche questa giunge come una risposta di chi ci lavora con questi prodotti… Intanto la mia amica dopo aver speso qualche centinaio di euro si è ritrovata senza niente, visto che vendere con questo metodo è molto difficile se non hai parecchie conoscenze.

      • Marina:

        Mi sto avvicinando al mondo Forever….o meglio me l’hanno appena fatto conoscere. Ho un grande amore per la pianta dell’aloe (la coltivo in casa) e per il mondo naturale. Tempo fa ne feci uso, comprando un flacone in farmacia, ma di aloe c’era il 66% e tante sostanze chimiche non molto buone per il corpo, ma lo stesso ebbi i miei benefici. Qui arriviamo al 99% e questo già è positivissimo. Si diceva che quasi tutti quelli che commentano siano incaricati/venditori. Ma è normale, io che vorrei farne uso e molto probabile lo farò, se devo usare Aloe, acquisto quella con più quantità di aloe e con meno sostanze chimiche dentro (qui ce ne sono davvero pochissime e innocue). E se devo farne uso tanto vale che divento incaricato ed ho subito il 15% per sempre, no? Quindi—-> Uso i prodotti=Incaricato, è la scelta migliore. Nessuno obbliga a fare un certo fatturato mensile, se voglio bere solo 1l di aloe l’anno ok. A volte si criticano prodotti molto naturali e poi non facciamo neanche caso quando andiamo al ristorante /pizzeria che prodotti mangiamo, le farine da dove vengono e i pomodori come sono trattati. Grazie per questo bel confronto.

  • buongiorno a tutti, sto utilizando da 1 mese aloe gel forever e probiotici della stessa azienda Io ho problemi gastrici abbastanza seri, però assumendo questi prodotti sono riuscita a mettere da parte i gastroprotettori con cui convivevo. Non voglio illudermi di essere guarita , ma sicuramente ho un infinito sollievo rispetto al passato. Ora mi domando chi scrive su questo sito sia per criticare e condannare un prodotto, chi per esaltarlo pensano di avere la verità assoluta in tasca? Ora Vi domando mi sono fatta suggestionare tal punto da stare bene? Perchè quelli che scrivono sembrano così colti e convinti che sia tutta una speculazione ! Il mio parere è che ognuno di noi dovrebbe semplicemente raccontare la propria REALE esperienza se l’ha avuta, bella o brutta, ma la filosofia lasciamola ai filosofi

    • Per stare bene:

      E’ vero, bisognerebbe ascoltare tutte le varie esperienze ma intanto i dati oggettivi sono giudicabili e alla portata di tutti, e su quelli si discute nell’articolo, non sull’efficiacia dei prodotti.

    • Marina:

      Questo si che è un commento obiettivo :-) Solo l’esperienza personale ci dovrà dire s eil prodotto vale o no. Io lo sperimenterò, se vale lo elogerò, altrimenti ciao. Ma so già che con l’aloe non si può sbagliare. Anche io tempo fa ho curato problemi di esofagite, ho avuto un grande sollievo abbinando aloe ad fitoterapici miracolosi, e pensare che prendevo coprenti da 10 anni creandomi effetti collaterali terribili.

  • Elena:

    Max,
    non riesco ad entrare nel sito da te segnalato per NAHRIN, mi dice che non esiste più……
    per favore rinvii il link?
    grazie

  • ROBERTA:

    PER MAX
    purtroppo la puntata di REPORT sui prodotti Nahrin è stata eliminata,esattamente di cosa parlavano?
    Grazie

  • romina:

    Ho iniziato a bere da un paio di mesi l’Aloe della forever… sono al quarto flacone. Ho iniziato con quello al mirtillo e proprio oggi sono passata a quello alla pesca e devo dire che ho notato un notevole miglioramento nei capelli, sono più corposi e consistenti, ma soprattutto a livello di pelle. Sono sempre stata soggetta a brufoletti vari in faccia e da qualche tempo sono spariti.
    Inoltre dopo aver speso 21 euro in farmacia per una crema cortisonica piccolissima per curare una specie di ulceretta (passatemi il termine, ma non conosco la giusta terminologia medica per definire cosa fosse) dentro il naso senza nessun risultato, ho risolto la cosa applicando l’Aloe lips della forever (il burrocacao) che costa 4 euro e il tutto nel giro di pochi giorni. Personalmente posso dire che la mia esperienza con la Forever è stata più che positiva!

  • Valentina:

    Voglio rispondere a Simone a proposito del mal di pancia dopo aver cominciato ad assumere dell’Aloe Forever. E’ successo anche a me e mi sono andata a informare nel sito della Forever. Ho scoperto che oltre al fatto che effettivamente, l’Aloe ti disintossica e di conseguenza và ad intaccare un equilibrio ” sbagliato” ecco perché degli eventuali dolori di pancia, è pure possibile che soffriamo senza saperlo, di colite ( problema che ha la stragrande maggioranza della gente) perciò per ovviare a questo inconveniente, basta prendere l’Aloe Berry Nectar ( buonissimo ) 20 ml prima di colazione e 20 ml subito dopo, poi 20 ml prima e dopo dei pasti principali e durante uno dei due pasti principali, anche 2 perle di Probiotic sempre della Forever. Vi posso assicurare che al massimo nel giro di tre gg. il mal di pancia non c’è più. Ovvio è che se effettivamente si soffre di colite, è bene continuare questa cura per almeno tre mesi visto che i prodotti sono naturali e ci vuole un po’ di tempo perché il nostro organismo si depuri di tutte le schifezze che ha immagazzinato in questi anni.

  • Andrea:

    Ciao a tutti, sono anni che provo medicine e prodotti BIOLOGICI vari e non vi dico quanti soldi ho speso senza ottenere nessun risultato. Soffro di periartrite e presto avrei dovevo operarmi alle spalle perché ormai i dolori nel sollevare le braccia diventavano insopportabili, per non parlare dei dolori cervicali!! Bè dopo circa due mesi di assunzione del gel Aloe Freedom con Argi+ (integratore a base di frutti di bosco e arginina) io sono completamente RINATO!!! Sono così entusiasta che non posso fare altro che ringraziare la persona che mi ha presentato la Forever ed i suoi fantastici prodotti. L’aloe non cura ma guarisce!! Certo perché ripulendo il nostro organismo dai tanti veleni che assumiamo quotidianamente mette nelle condizioni il nostro corpo di curarsi da solo.

  • Beppe:

    Leggo con interesse tutti i vostri commenti. Io non ho saputo dire di no all’entusiasmo della mia ex ragazza e della sua nuova attività nella Forever. E quindi (in principio per darle una mano) ho acquistato uno “starterkit” con dentro di tutto un po’.
    Quando mi è arrivato il pacco (inteso proprio come contenitore) ho preso in mano ogni prodotto uno per uno. Li ho guardati tutti attentamente. Poi mi son chiesto: e mò? Come li assumo? Prima uno e dopo l’altro o questo insieme a quello? Ogni prodotto riporta il proprio dosaggio ma non dice nulla sul tema dell’assunzione associativa (modo di dire che mi sono inventato in questo momento ma che credo renda l’idea).
    E allora mi son detto…andiamo a vedere sul loro sito…
    Ebbene, la prima cosa che appare chiara non è tanto la sezione prodotti quantò più la sezione affiliazione dove si spiega in lungo e in largo il concetto e dove si trova un’ immagine di Ferrari, di yacht, di gente ricca, tutte cose che ti fanno pensare “Toh, posso arrivarci anch’io!”
    POI c’è una bellissima pagina dove, orgogliosamente, dicono che la loro qualità è certificata e presentano 7 sigilli di qualità. Vediamoli insieme:
    (https://www.foreverliving.com/marketing/Page.do?name=product_certifications)
    1) International Aloe Science Council (cercatelo su google e controllate CHI fa parte di questa azienda…vi aiuto io… http://www.iasc.org/BOD.html). Quanti nomi, vero? Cercateli uno ad uno su internet….
    2) Il secondo sigillo è PETA Cruelty Free che sembra essere un’organizzazione che certifica quei prodotti la cui sperimentazione non avviene sugli animali. OGGI!
    3) e 4) E 5) sono i miei preferiti: “Islamic Seal of Approval” e “Kosher” (il primo si capisce e un po’ fa già sorridere, il secondo significa che è stato apporvato dalla comunità giudea)…il 5° è il sigillo HALAL che significa che il prodotto è ammesso dal codice Islamico…..CIOÈ ????!!!!
    6) E’ il sigillo di una società che si chiama “Dermatest”…
    7) e ultimo sigillo è l agaranzia soddisfatti o rimborsati (30) giorni.

    Ora…vedete voi tra questi un qualcosa che possa darvi davvero una qualche certificazione sulla qualità del prodotto?…cioè su quello che assumete dalla vostra bocca? Non vi ponete anche voi la domanda “Ma tra tutte le garanzie di qualità che esistono al mondo…dovevano proprio farsi certificare dal popolo islamico e giudeo? Ma il 7 può essere considerato un sigillo di qualità?

    Non lo…io li sto provando. E magari questi prodotti mi faranno bene. Se così sarà, tanto meglio…ma come minimo un paio di spunti per rifare il sito, glieli darei….

    Ciao a tutti.

    PS: Ma poi…qualcuno ha capito se l’aloe della forever va bevuto liscio o diluito? La confezione dice diluto…ma la mia ex ragazza dice liscio.

    Proprio vero che al cuore non si comanda…..

    • Andrea:

      buona sera Beppe e buona sera a tutti, sono Andrea e sono un incaricato alle vendite Forever. Innanzitutto ringrazio tutti che con le loro opinioni/esperienze parlano di forever…aggiungo solo che sono esperienze personali e perciò vanno rispettate tutte perchè ogniuno ha le proprie convinzioni. Mi permetto di rispondere a Beppe perchè è il più vicino in ordine temporale e il suo commento è veramente molto ben fornito. Mi permetto però di chiarire (e non contraddire, ci mancherebbe altro) alcuni punti che ha menzionato.Vi è un manuale prodotti che spiega uno a uno i prodotti, se vi sono restrinzioni sull’uso ed è anche scaricabile da internet diviso per categorie di prodotti. Al momento dell’acquisto è buona logica dello sponsor spiegare cosa si sta comprando(se non lo sa lo sponsor si può andare tranquillamente a salire anche chiamando l’azienda), come assumerli, se ci sono problemi con l’assunzione e, se vi è una patologia particolare, ci sono le informative scientifiche redatte dal Dott. Mariscoli (consulente del farmaco presso il ministero della salute)….logicamente non sono medicine e non promettono guarigioni ma sono solo programmi coaudiuvanti.
      La certificazione Halal è la certificazione che indica ai musulmani se un prodotto è per loro lecito o no assumerlo…cosa centrano queste classificazioni?…siamo in 150 nazioni e,oltre a questo, in italia ce ne sono di musulmani che consumano forever e rispettano la loro religione!…basta questa come risposta?prova a leggere le limitazioni che impongono per avere questo marchio…io ho un amico che ha un macello e mi ha raccontato cosa gli fanno passare per dargli questo certificato…senza parlare di quella kosher…poi i prodotti sono tutti autorizzati dal ministero della salute e non come altri che sono in attesa di essere autorizzati ma nel frattempo sono sul mercato!!!
      Posso confermare inoltre il buon funzionamento del soddisfatti o rimborsati e rimarco il fatto che la spedizione dei prodotti (con corriere espresso in 2 giorni lavorativi)è di 1 euro se si paga con carta di credito o postepay o 6 euro se con contrassegno…comunque per i suggerimenti sul sito si possono tranquillamente mandare a loro con una semplice mail in qualità di consumatore a cui piacerebbe ricevere determinate informazioni illustrate direttamente sul sito…non credo rubi tanto tempo mandare una mail…Per quanto riguarda come bere l’aloe la puoi bere diluita o concentrata. Viene spiegato che subito dopo averla ingerita concentrata è consigliabile assumere almeno un bicchiere d’acqua. L’unica cosa (che viene sempre detto)è che per la prima settimana bisogna prenderne mezzo misurino alla volta per abituare l’organismo e non avere dei mal di testa o diarrea dovute al massiccio disintossicamento del corpo…un’altra cosa…è stato detto che l’aloe di forever è senza aloina a differenza di altre e che è gel e non succo?…sappiamo cos’è l’aloina,vero?e a cosa veniva usata anni fa?…spero di si! Spero di essere stato utile e di non aver offeso nessuno perchè non era mia intenzione!…volevo solo dare il mio punto di vista che può (per fortuna) essere diverso dai punti di vista altrui!
      …dimenticavo…solo un’altra cosa…per le ferrari e i viaggi….chi ti ha detto che non si possono avere veramente mettendo dedizione e lavoro costante nel network marketing?…se non sono riuscito a raggiungere i risultati che volevo non bisogna dire che è uno specchietto per le allodole!da me si dice che quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba…io so per certo che forever living regala i viaggi!Non è rivolto a te Beppe, eh!specie la metafora!!!

  • Post interessante e scritto bene, penso che abbia centrato il problema principale di questi prodotti e cioè la facciata naturale contro una formulazione diversa da prodotti che io considero naturali, anche perchè naturale non è uguale a buono o funzionale, ma penso che in generale prima di tutto serva un po’ di coerenza e informazione nella vendita di un prodotto, poi il cliente darà un giudizio finale a seconda dei suoi desideri. Mi ha fatto piacere leggere un post così, sto navigando da un po’ per raccogliere informazioni su questa azienda per farmi la mia idea e un post del genere è stato utile, grazie.
    Helena

  • Buongiorno a tutti. Ho provato alcuni anni fa i prodotti della Forever. Poi ho provato anche prodotti di una casa concorrente. Non voglio parlare male della ditta Forever perchè non mi sembra giusto ed eticamente corretto. Dico solo che esistono prodotti di altre marche sicuramente più naturali e più puri. Se volete fare 4 chiacchere io sono qui. Mauro&Elena

  • Andrea:

    …ci vuole una settimana per moderare i commenti degli utenti?…a volte a pensar male ci si azzecca!

    • Per stare bene:

      Se non approvo velocemente i commenti è perchè ho anche molto altro da fare nella vita. Piuttosto: i commenti pare siano diventati una vetrina per la Forever e per i suoi incaricati… e sì a voler pensar male…

      • Andrea:

        no,no!ci mancherebbe altro! tutti noi (per fortuna direi di questi tempi)abbiamo altro da fare! Per quanto riguarda il mio commento penso che sia stato molto chiaro fin dalle prime righe che rispetto la vostra opinione sui prodotti. C’è a chi piacciono e a chi no!… e chi non è daccordo se ne deve fare una ragione! Però, scrivere sui post cose non vere (sulla serietà di un’azienda, di un lavoro e di noi incaricati) non ci sto! …e penso di aver spiegato bene tutti i motivi punto per punto…è solo per quello che pensavo male visto che il mio commento non veniva pubblicato ma non voglio alimentare polemiche inutili…poi io sono un incaricato alle vendite di Forever e mi sembra di averlo scritto come prima frase quindi…cosa c’è da pensare male se l’ho dichiarato subito?avrei potuto lasciare il mio sito internet o i miei contatti se volevo farmi pubblicità, non credi?

        • Per stare bene:

          Infatti mi riferisco ad altri commenti, di cui uno cancellato, con tanto di sito -_- non mi riferivo a te, ho solo preso in prestito la “battuta” 😉

  • Lucilla:

    Buongiorno a tutti.

    Ho letto con molto interesse tutti i vostri commenti. Da qualche tempo sono venuta a conoscenza dell’azienda FOREVER..una ragazza vorrebbe farmi diventare una venditrice (perchè di quello si tratta). Ovviamente mi sono presa dei giorni per riflettere e in questo arco di tempo mi sono molto informata. Ora…Io conosco da anni l’efficacia dell’ALOE e già da 4 anni ho l’abitudine di comprare un boccione di Succo puro al 100%. Lo compro in una erboristeria di fiducia, ma al momento dell’acquisto mi sono state date tutta una serie di indicazioni su come assumerlo. Prima di tutto se è concentrato sul serio, basta berne un piccolo misurino (della grandezza di una tazzina di caffè) a stomaco vuoto la mattina e non bisognerebbe assumere altri concentrati di Aloe perchè basta quello…Inoltre mi è stato detto che non bisogna berlo indiscriminatamente tutto l’anno, ma solo per un arco di tempo variabile da 1 a 2 mesi. Personalmente ho riscontrato grandi benefici, ma ho speso tanto e il prodotto aveva un marchio di qualità italiano. Anche io mi sono chiesta il perchè del marchio di qualità ISLAMICO e della comunità EBRAICA. Perchè l’azienda non si fà certificare da organi riconosciuti a livello europeo, come la ISO 9001?

  • Mario:

    Buongiorno a tutti, ebbene si, sono un incaricato Forever anche io. Un piccolo consiglio, lasciate perdere il biodizionario:
    “Per stare bene:
    16 dicembre 2012 at 13:52
    Preciso che questo è un blog personale e non ha niente a che vedere col Biodizionario, che
    semplicemente uso per controllare gli inci …..”
    Sembra bello, tecnicamente ineccepibile, ma assolutamente non veritiero.
    Esiste il “COSING” Cosmetics Ingredients Database, della commissione europea per la salute, che certifica quali sono gli ingredienti (INCI) ammessi nelle formulazioni cosmetiche. E se sono ammessi è perchè allo stato odierno degli studi scientifici non hanno controindicazioni sulla salute. Se non fosse così non potrebbero essere certificati dal ministero della salute italiano. I prodotti Forever sono prodotti naturali con additivi in certi casi chimici (in quantità ammesse, e guarda caso sono in fondo alla lista dei componenti) che ne permettono la conservazione. Anche questi conservanti potrebbero essere “naturali”? probabilmente si, probabilmente il prezzo cambierebbe, sicuramente li renderebbe più belli e puri agli occhi di molti, sicuramente dal punto di vista funzionale non ne guadagnerebbero granchè. Ma non voglio entrare nella polemica di ciò che si può definire naturale o no.

  • Assieme a mia moglie e alla mia famiglia siamo stati i primi fruitori dei prodotti FL, decidendo solo successivamente di volerli distribuire.
    Per esperienza personale nel settore della vendita, non mi misuro mai – almeno di fronte al potenziale cliente e anche in pubblico – battendomi per una difesa di ufficio ad oltranza del prodotto/servizio offerto. Ma perché FL stessa al suo interno è molto severa a riguardo.
    O almeno lo è l’ufficio dove lavora il mio sponsor.
    Io e mia moglie non siamo medici, nè omeopati, svolgiamo un’altra professione.
    Siamo partiti dalla soluzione di una serie di patologie (Tra queste gli effetti bloccanti di un’artrite reumatoide in fase iniziale) più o meno significative affrontate sempre dietro verifica con lo specialista. I risultati hanno convinto noi per primi e quindi i nostri clienti.
    Le proposte sono tante e di diversa natura ed efficacia.
    Ma so bene che l’unica vera cura è quella del buon rapporto con la persona – lo stregone di turno in camice bianco – che ci ha conquistato fornendoci la serenità che tutto andrà il meglio. Se poi “derivato dal petrolio” ci spaventa quando, magari per andare allo studio, lo stesso difensore dell’olio naturale prende la macchina, contribuendo a danneggiare pelle e polmoni del suo prossimo, non c’è ma che tenga. Lo specialista ha sempre ragione :)
    Grazie per l’attenzione

  • Mario:

    Come volevasi dimostrare, i commenti che danno fastidio non sono pubblicati,.

    • Per stare bene:

      E come al solito mi trovo a dover leggere e approvare i soliti commenti dei soliti “venditori” ai quali questo articolo dà fastidio. Se voi venditori pensate che i petrolati e i parabeni siano sani e naturali fate vobis; io li EVITO, in particolare se mi vengono a costare un botto (come si dice “cornuto e mazziato”)…
      In ogni caso, visto e considerato che non è la prima volta che mi accusate di non so cosa, chiudo qui i commenti. Andate altrove a farvi pubblicità.

Ti piace questo sito?
Visita la nostra pagina Facebook e clicca Mi piace, oppure Condividi i nostri articoli!
Importante!

Limitazione di Responsabilità: Gli articoli di "Per stare bene" non vogliono assolutamente essere una critica tout court alle aziende produttrici che vengono citate o agli ingredienti utilizzate dalle stesse. Se le aziende utilizzano determinati ingredienti o fanno determinate scelte, non sta a noi giudicarle (considerato che si attengono alle direttive di legge). Ciò non toglie che la libertà di espressione ci consenta di riportare le nostre esperienze, articoli e libri che dissentono dalle direttive ufficiali e, quindi, il nostro parere che, lo sottolineiamo, è un parere personale. Sarà cura di ogni utente del sito, pertanto, verificare le fonti citate o cercarne a sua volta, al fine di non commettere errori sulla base degli altrui pensieri.

Contatore visite: